La miniatura che illustra l’origine divina delle due massime autorità terrene proviene da un codice del Decretum Gratiani del XIV secolo. Nell’immagine il potere imperiale e papale sembrano essere sullo stesso piano. Ma il Decretum accoglieva già l’idea di Innocenzo III, il papa che aveva rilanciato il progetto dell’universalismo papale sul modello del programma teocratico di Gregorio VII, per cui i due poteri sono duo luminaria: entrambe sono stati collocati da Dio nel firmamento, ma il Sole, ovvero il potere papale, è più potente della Luna, il potere imperiale, perché è il Sole a dare luce, e quindi dignità, al luminare minore.

Clicca sull'icona della matita per vedere i dettagli dell'immagine. 

Scuola francese, Il potere temporale e spirituale ricevono la loro investitura da Dio. Parigi, Bibliothèque nationale de France, 1314.